Spine 3D

Spine 3D

Spine 3D è un innovativo sistema optoelettronico di rilevazione tridimensionale, non invasivo, del dorso e del rachide che consente un’accurata valutazione delle patologie vertebrali e delle alterazioni posturali.

Spine 3D

Spine 3D è un innovativo sistema optoelettronico di rilevazione tridimensionale, non invasivo, del dorso e del rachide che consente un’accurata valutazione delle patologie vertebrali e delle alterazioni posturali.

Spine 3D

Spine 3D è un innovativo sistema optoelettronico di rilevazione tridimensionale, non invasivo, del dorso e del rachide che consente un’accurata valutazione delle patologie vertebrali e delle alterazioni posturali.

Caratteristiche del prodotto

Scansione non invasiva

Grazie ad un metodo di scansione markerless, privo di radiazioni e non invasivo, consente l’acquisizione 3D delle spalle, del dorso e del bacino del paziente.

Esami rapidi e semplici

Acquisizione con telecamere RGB ed infrarossi (telecamere ToF) non risentono di interferenze di luce ambientale. Individuazione automatica dei punti di repère con possibilità di modifica manuale.

Report automatici

Parametri clinici ed informazioni complete, con report automatici, utili a diagnosticare le patologie della colonna vertebrale ed i problemi di natura posturale.

Caratteristiche

Caratteristiche del prodotto

Scansione non invasiva

Grazie ad un metodo di scansione markerless, privo di radiazioni e non invasivo, consente l’acquisizione 3D delle spalle, del dorso e del bacino del paziente.

Esami semplici e rapidi

Acquisizione con telecamere RGB ed infrarossi (telecamere ToF) non risentono di interferenze di luce ambientale. Individuazione automatica dei punti di repère con possibilità di modifica manuale.

Report Automatici

Parametri clinici ed informazioni complete, con report automatici, utili a diagnosticare le patologie della colonna vertebrale ed i problemi di natura posturale.

Galleria foto

Galleria foto

Sezioni, piani di taglio, asse frontale, sagittale e trasversale. Possibilità di importare e sovrapporre un esame RX sull’acquisizione 3D. Inoltre è un dispositivo indispensabile per il follow up durante tutte le fasi del trattamento dei pazienti, azzerando completamente l’esigenza di costanti radiografie di controllo.

Sezioni, piani di taglio, asse frontale, sagittale e trasversale. Possibilità di importare e sovrapporre un esame RX sull’acquisizione 3D. Inoltre è un dispositivo indispensabile per il follow up durante tutte le fasi del trattamento dei pazienti, azzerando completamente l’esigenza di costanti radiografie di controllo.

Ottieni il massimo grazie al software proprietario Spine 3D, è facile e intuitivo

Il sistema Spine3D è un dispositivo stand alone pronto all’uso che non necessita di prerequisiti di installazione. Il software, progettato per offrire ai professionisti una nuova e straordinaria esperienza nella diagnosi, offre visualizzazioni arricchite, intelligenza avanzata, flusso di lavoro semplificato e assistenza centrata sulla cura del paziente. Tutto questo rende Spine 3D una risorsa fondamentale per chiunque si occupi di postura, riabilitazione e trattamento delle problematiche della colonna vertebrale.

Ottieni il massimo grazie al software proprietario Spine 3D, è facile e intuitivo

Il sistema Spine3D è un dispositivo stand alone pronto all’uso che non necessita di prerequisiti di installazione. Il software, progettato per offrire ai professionisti una nuova e straordinaria esperienza nella diagnosi, offre visualizzazioni arricchite, intelligenza avanzata, flusso di lavoro semplificato e assistenza centrata sulla cura del paziente. Tutto questo rende Spine 3D una risorsa fondamentale per chiunque si occupi di postura, riabilitazione e trattamento delle problematiche della colonna vertebrale.

Ottieni il massimo grazie al software proprietario Spine 3D, è facile e intuitivo

Il sistema Spine3D è un dispositivo stand alone pronto all’uso che non necessita di prerequisiti di installazione. Il software, progettato per offrire ai professionisti una nuova e straordinaria esperienza nella diagnosi, offre visualizzazioni arricchite, intelligenza avanzata, flusso di lavoro semplificato e assistenza centrata sulla cura del paziente. Tutto questo rende Spine 3D una risorsa fondamentale per chiunque si occupi di postura, riabilitazione e trattamento delle problematiche della colonna vertebrale.

Parametri analisi Spine3D

  • Lunghezza, inclinazione e squilibrio della colonna lungo i piani coronale, sagittale e trasversale
  • Deviazione e rotazione vertebrale
  • Freccia cervicale e freccia lombare
  • Angolo e profondità lordosi e cifosi
  • Inclinazione e dislivello delle spalle e del bacino 

Acquisizione dati

L’analisi verrà eseguita facendo posizionare il paziente a 110 cm dalla telecamera, posizione facilitata dal posizionatore in dotazione. L’ acquisizione della schiena del paziente sarà molto rapida ed il paziente dovrà restare in posizione naturale con le braccia rilassate lungo i fianchi. È necessario che la schiena sia nuda e che sia visibile il solco intergluteo.

Parametri analisi Spine3D

  • Lunghezza, inclinazione e squilibrio della colonna lungo i piani coronale, sagittale e trasversale
  • Deviazione e rotazione vertebrale
  • Freccia cervicale e freccia lombare
  • Angolo e profondità lordosi e cifosi
  • Inclinazione e dislivello delle spalle e del bacino 

Acquisizione dati

L’analisi verrà eseguita facendo posizionare il paziente a 110 cm dalla telecamera, posizione facilitata dal posizionatore in dotazione. L’ acquisizione della schiena del paziente sarà molto rapida ed il paziente dovrà restare in posizione naturale con le braccia rilassate lungo i fianchi. È necessario che la schiena sia nuda e che sia visibile il solco intergluteo.

Parametri analisi Spine3D

  • Lunghezza, inclinazione e squilibrio della colonna lungo i piani coronale, sagittale e trasversale
  • Deviazione e rotazione vertebrale
  • Freccia cervicale e freccia lombare
  • Angolo e profondità lordosi e cifosi
  • Inclinazione e dislivello delle spalle e del bacino 

Acquisizione dati

L’analisi verrà eseguita facendo posizionare il paziente a 110 cm dalla telecamera, posizione facilitata dal posizionatore in dotazione. L’ acquisizione della schiena del paziente sarà molto rapida ed il paziente dovrà restare in posizione naturale con le braccia rilassate lungo i fianchi. È necessario che la schiena sia nuda e che sia visibile il solco intergluteo.